giovedì 31 ottobre 2013

Dolcetti di Castagne - Sweet chestnuts

Questa è la stagione giusta per gustarsi delle buone castagne, in più è tradizione mangiarle durante la Festa dei Morti che arriva tra qualche giorno.
Per questo oggi vi propongo dei dolcetti che ricordano le nostre splendide castagne e che sono un po' diverse dai classici marron glacé.
Dunque, gli ingredienti per circa 25-30 castagne sono:

200gr Polpa di castagne
150 gr di farina 00
50gr di zucchero
40gr albume d' uovo
100gr di cioccolato fondente
granella di nocciole
400gr di panna da montare

Prendete le castagne e dopo averle lavate fatele bollire per circa un' oretta.
Controllate prima di toglierle dal fuoco se la polpa è morbida, altrimenti lasciatele bollire ancora per circa 20 minuti.
Una volta che le castagne sono pronte, sbucciatele ancora calde, così che la buccia si toglie facilmente.
Prendete la polpa ottenuta e uniteci la farina, lo zucchero e l' albume d' uovo.
Amalgamate bene e fate riposare l' impasto per un' oretta in frigorifero, così che si addensi e sia più malleabile da modellare.
Una volta che l' impasto è pronto formate delle palline, non troppo piccole, calcolate la grandezza delle castagne vere e modellatele creandone la forma.
Con l' aiuto di pezzettini di carta infilateli nell' estremità superiore, vi aiuterà nel momento in cui le glasserete con il cioccolato.
Sciogliere a bagno maria il cioccolato fondente, aggiungete pochissima acqua se risulta troppo denso e immergete le vostre "castagne" per 3/4, giusto da lasciare la parte superiore più chiara.
Mettetele su carta da forno e appoggiatele in frigorifero, così che il cioccolato si solidifichi.
Nel frattempo con l' aiuto di fruste elettriche o a mano, montate la panna (se la preferite dolce aggiungeteci un cucchiaino di zucchero, a me piace di più al naturale!)
Prendete le castagne cioccolatose dal frigo, con l' aiuto di un coltellino a punta, con estrema attenzione, scavate le castagne lasciando solo un filo di polpa di castagna, dovete scavarle per bene, così da lasciare spazio alla panna.
Prendete una sac a poche, inseriteci la panna e riempite le castagne fino all' orlo del cioccolato, lasciandone fuoriuscire un pezzettino.
In un piatto metteteci la granella di nocciole, con delicatezza appoggiate la parte superiore della castagna, dove c' è la panna così da "nasconderla" come sorpresa all' interno.
Mettetele in frigorifero se le gustate tra qualche ora, oppure si conservano perfettamente anche in freezer.

Ecco il risultato:




Dolcetti di castagne - Sweet Chestnuts



Dolcetti di castagne - Sweet Chestnuts




Castagne golose - Greedy chestnuts





Dolcetti di castagne - Sweet Chestnuts





Dolcetti di castagne - Sweet Chestnuts




Now it's the best season to eat a very good chestnuts and it's a tradition eat that during this Halloween time.
Today I wrote for you a sweet petit four to eat with a cup of tea or coffee, very funny because remember the real chestnuts and it's a little bit different about a traditional marron glacè.

The ingredient for about 25- 30 chestnuts are:

200gr pulp of chestnuts
150 gr flour 00
50gr sugar
40gr egg white
100gr dark chocolate
chopped hazelnuts
400gr cream to foam

Wash the chestnuts and put in a pot to boil for an hour.
Check before to takeout of the fire the pulp of the chestnuts is soft, in case it's not soft continue to boil for another 20 minutes.
When the chestnuts are ready to use, peeled during the time the chestnuts are hot, it's too easy to peel.
Take the pulp and put all in a boil with flour, sugar and white eggs.
Whisk all together and put the mixture in a fridge for one hour, it's too easy after to modelling.
When the mixture are cold create a ball, not too much small, and create a similar chestnuts form.
With a little pieces of paper create a sticks, very important because help you to frost the chestnuts with the dark chocolate.
Melt the dark chocolate, add some water to became a little bit soft and immerse the chestnuts just 3 quarter, for have the higher part light.
Put the chocolate chestnuts in a fridge, just the time the chocolate became strong.
During this time, with the electric whip the cream foam (if you like it put  one teaspoon of sugar, the have a sweet cream, in my case I prefer without sugar).
Take the chocolate chestnuts, with a knife edge and careful, dig the chestnuts just to have a little part near the chocolate with a pulp.
Calculate the space to use for put the cream foam.
Insert the cream in a piping bag, put the cream inside of the chocolate chestnuts, full and some cream a little beat inside.
In one plat put some chopped hazelnuts, carefully put the high part, where you have the cream in a hazelnuts, a strategy for create a surprise when the people eat a chocolate and find a cream foam.
Put in a fridge for a couple of hour for use or if you cant to use another day it's perfect to conserve in a freezer.




Castagne golose - Greedy chestnuts




Dolcetti di castagne - Sweet Chestnuts







Con questa ricetta partecipo al contest:












martedì 29 ottobre 2013

Marmellata di Pesche bio - Organic Peach Jam

Oggi vi propongo una delle splendide marmellate che faccio da anni, insieme alla mia mamma e il mio papà.
Quella che vi propongo è con le pesche, ma si può fare con tutta la frutta che volete.
Un consiglio è scegliere sempre la frutta di stagione, per il sapore intenso e naturale e per il prezzo, che ovviamente risulta meno elevato.
Un altra cosa che voglio sottolineare di questa marmellata è che è 100% biologica, visto che non contiene nessun tipo di conservante e in più è light, il contenuto di zucchero è pochissimo visto che vogliamo far prevalere lo zucchero naturale che contiene la frutta.

Ecco la ricetta:

Ingrdienti: (per circa 5 vasetti da 250gr)

1kg di pesche
350gr di zucchero

Lavare le pesche, sbucciarle e tagliarle a pezzettini.
In una padella molto capiente mettete la frutta e lo zucchero, facendo bollire il tutto per circa un' oretta, fino a quando non si addensa.
Se preferite la marmellata con i pezzetti di frutta lasciatela così com'è, altrimenti frullatela così da renderla morbida e senza pezzi.
E' arrivato il momento di imbottigliare la marmellata.
Chiudete le finestre! (importantissimo, perché l' ambiente deve essere chiuso!)
Prendete dei vasetti precedentemente sterilizzati con acqua bollente e imbottigliate la marmellata ancora calda.
Chiudete i vasetti con coperchi ermetici e capovolgete il vasetto per circa qualche minuto.
Rimetteteli dritti e sentirete clack! il vasetto è sigillato.
Lasciate raffreddare e la marmellata è pronta da gustare.
Si conserva per 2-3 mesi massimo visto l' assenza di conservanti, ricordatevi di segnare il giorno che l' avete preparata.

Ecco il risultato:


Mamellata di Pesche bio - Organic Peach Jam





Mamellata di Pesche bio - Organic Peach Jam





Mamellata di Pesche bio - Organic Peach Jam



Mamellata di Pesche bio - Organic Peach Jam



Mamellata di Pesche bio - Organic Peach Jam




Today Organic Peach Jam, this one it's a family recipe, I make ervery time with my mum and dad.
The flavor it's peach, but it's possible make with every type of fruit.
One suggest it's use the seasonal fruit, for have the better taste and good price.
This jam it's 100% organic because I don't use any type of preservative and another important point's it's the low sugar, very good because it's healthy and light!

Now the recipe:

Ingredients: (for 5 pot for 250gr)

1kg of peach
350gr caster sugar

Wash the peach, peel and cut in a little pieces.
In a big bowl put the fruit and the sugar and stay with approximately one hour to boil, just the time to became thick.
If you want a jam without pieces of fruit whip the jam.
Now it's the time to put in a pot.
Close the windows! (it's very important, because the ambient must stay close!without air!)
Take the pot and put the boiled jam.
Close the pot with hermetic top and overturn the pot for a few minute.
Return in a correct position the jam and listen the clack!the pot it's hermetic.
Take the time to became cold and the jam it's really to use.
The jam conserve for 2-3 month maximum, because don't have any preservative, remember to write the date when you make the jam.


lunedì 28 ottobre 2013

I Baci di Dama - The Kisses of the Lady

Ecco come promesso la mia prima ricetta da abbinare a qualsiasi tipo di tè:
I baci di dama, che voglio chiamare I Baci di Sara.
Sono uno dei miei biscotti da the preferiti!

Ingredienti: (per circa 70- 80 biscottini)

125 gr di zucchero di canna grezzo
190 gr di zucchero semolato
190gr di mandorle con la buccia
125 gr di nocciole tostate
315 gr di farina 00 - 180W
290 gr di burro
25 gr di tuorlo d' uovo
100gr di cioccolato fondente

Ridurre in farina le nocciole assieme alle mandorle e agli zuccheri.
Unite metà della farina e continuare a tritare.
Sabbiare in planetaria, o come nel mio caso, a mano, le polveri tritate con il resto della farina e il burro freddo a pezzi.
A sabbiatura completa unire il tuorlo.
Compattare il composto e farlo raffreddare bene in frigorifero per circa due orette.
Una volta che la pasta ha riposato stenderla con il matterello ad un altezza di circa 3mm e tagliare dei piccoli cubetti di 3mm x 3 mm.
Formare delle piccole palline a forma di noce, metterle su carta da forno distanziate l' una dall' altra e cuocerle in forno a 180° per circa 10-15 minuti ( tenere controllato, ogni forno è diverso! )
Non devono diventare scuri, la colorazione dei baci di dama è molto chiara, quindi, non lasciateli forno più del tempo previsto.
Una volta cotti, lasciarli raffreddare.
Sciogliere a bagno maria del cioccolato fondente, al latte o bianco, a vostro piacimento, e con un cucchiaino o una sac a poche appoggiate un po di cioccolato sulla parte liscia dei baci ed unirlo ad un altro biscotto.
Pronti da addentare!
Cosa ne pensate? ecco il risultato:


Un bacio di dama - One Kisses of the Lady

Baci di dama al cioccolato fondente e bianco - Kisses of the Lady with dark and white chocolate

I Baci di dama - The Kisses of the Lady





I promise some recipes about a sweet food to eat with a good cup of tea.
This is the first recipe: in italian I Baci di Dama, translate in english is: The Kisses of the Lady
One of my favorite cookies!

Ingredients: (for about 70- 80 little biscuits)

125 gr raw sugar
190 gr caster sugar
190gr almond
125 gr toasted hazelnuts
315 gr flour 00 - 180W
290 gr butter
25 gr yolk
100 gr dark chocolate

Mince almond and hazelnuts in a robot and create a flour.
Add a two type of sugar and add half of flour.
In a bowl put the flour, sugar and flour and add cold butter in a little pieces and create a sand mixture.
In the end add a yolk and continue to whisk.
Compact the mixture and put in a fridge for about two hours.
When the paste are ready to use, with a rolling pin stand about 3 mm and cut in a little cube with this size: 3mm x 3mm.
Create a little ball with the hand and putting in a baking paper, with some distance every each.
Cook for 180° for 10- 15 minutes ( check every time, every oven it's different!)
During the cook accertate the biscuits don't became brown, the original color it's very light.
Take out of the oven and attend the biscuits became cold.
Melt dark chocolate, milk or white chocolate, with your preference, and with a teaspoon or piping bag put some chocolate in a smooth part of the biscuit and join with another one.
Ready to eat!
What do you think about it? Do you like it?


Baci di dama - Kisses of the Lady

Bacetti- Kisses















venerdì 25 ottobre 2013

Prima di dormire...tè e miele!! - Before Sleep...tea and honey!!

Ogni sera, prima di andare a letto, non posso non bermi una buona tazza di tè e coccolarmi con la dolcezza del miele..tanto miele!
Un consiglio: prendete un pò di miele e lo mettete sul cucchiaino, lo lasciate in ammollo pochi secondi nell' acqua bollente e subito in bocca, sorseggiando il vostro the.
Noterete come il calore vi fa sciogliere in bocca il miele!!! Gnammyyyy!!!!
Queste sono tattiche da vere golose.
Lo consiglio a tutte/i, una buona bevanda calda riesce ad annullare tutti i brutti pensieri della giornata, facendoti soffermare solo sulle cose belle...

Baci
Sara

Every night, before go to bed, it's a routine for me drink a cup of tea with a lot of sweet honey!
One thinks: take just a little bit of honey on a teaspoon, put on the hot tea just a few seconds and ready in your month,after that drinking the tea.
The hot water dissolve the honey!!! Gnummyyyy!!!!
This technique it's just for really gutton people.
One good hot drink have the power to delete all bad thinks of the day, and rest just in the good thinks....

Sweet
Sara

Tea Bag

One green tea with honey on side.
Questo è ciò che ordino ogni volta che esco.
Appunto, uscire. Tea Bag non è solo un collegamento alla bevanda che mi fa impazzire, ma anche un oggetto che mi ricorda la partenza: bag.
E’ si, viaggiare è una delle cose che mi piacciono di più, sempre accompagnata da una buona tazza di tè e del dolcissimo miele! (…a volte lo tengo anche in borsetta! )
Nel mio blog vi racconterò un pò di me, delle mie usanze da buona italiana, dove accompagno il tè a tantissimi dolcetti e frutta (che vi proporrò ) e dei miei viaggi, passati, presenti e futuri!
Buona lettura
Sara



One green tea with honey on side.
This one it’s my order every time I go out.
Exactly. Go out. Tea Bag it’s not just a channel about my favourite drink, but bag it’s a word remember me the departure.
Yes, travel it’s one of my favourite passion, everything with my delicious cup of tea and sweet honey! (…sometimes I have some of this in my bag!)
In my blog I will narrate some about me, my italian uses, where drink tea with a lot of sweet and dessert food and fruits and about my travel, past, present and future!
Enjoy the read!
Sara